PUMPKIN SPICE BALLS

DOLCETTO NATALIZIO

Come sempre in fondo alla pagina trovate tutti gli ingredienti e gli utensili linkati da acquistare.

In una bowl uniamo prima gli ingredienti secchi:

 2 tazze di farina di cocco

1/2 tazza latte di cocco in polvere

1 pizzico sale rosa 

1 cucchiaino di vaniglia bourbon in polvere

2 cucchiai di Pumpkin spice (Koro)

Mescoliamo bene in modo da eliminare tutti i grumi. 

 

Poi aggiungiamo gli ingredienti liquidi: 

1 tazza di purea di zucca già lessata (io l’ho presa già lessata ma se potete  lessatela e frullatela in casa con un frullatore o un minipimer ad immersione) 

4 cucchiai olio (o crema) di cocco 100% (Koro)

4 cucchiai di sciroppo d’acero 

acqua qb (il composto deve risultare appiccicoso se pressato).

 

 

 

Dopo aver mescolato bene provate ad assaggiare e se è di vostro gusto cominciate a formare le palline.

Prendendo un pò di composto pressatelo passandolo da una mano all’altra, se avete trovato la consistenza giusta dovrebbe rimanere unito.

Procedete con tutto l’impasto poggiandole direttamente su della carta da forno (se non avete la griglia).

 

 

 

In una pentolina sciogliamo a bagnomaria:

1/2 bicchiere di burro di cacao Bio

2 cucchiai di eritritolo (o un dolcificante a scelta, pur che sia chiaro)

1 cucchiaio di olio/crema di cocco 100% (Koro)

1/2 pizzico di sale rosa.

 

Una volta che si è tutto amalgamato lasciamo raffreddare finche il composto non torna cremoso (raffreddandosi si solidifica).

Attenzione a non perderlo d’occhio percentuale se passa 1 min di più diventa di marmo.. esperienza personale 🙂

 

 

 

Una volta che ha raggiunto questa consistenza cremosa passiamo facendolo colare col cucchiaio sulle palline, tipo tettuccio.

Se si solidifica troppo mentre fate il procedimento rimettettelo a bagno maria per qualche secondo.

 

 

Una volta che la cremina si sarà solidificata potete passare una spolverata di Pumpkin spice o cacao sopra, per un effetto ancora più natalizio.

 

Io le ho conservate per 10 giorni in frigorifero, mangiandole senza ritegno ogni volta che mi andata un dolcetto: la mattina col cappuccino di soia (me le portavo dietro se facevo colazione al bar), dopo pranzo, come merenda, dopo cena, pre-nanna.

Perfette e comode da portare come dolce natalizio se siete invitati a cena per festeggiamenti.

 

it_ITIT_IT